Homepage
Sede:
Via:
Telefono:
Partita Iva:
Mail:
  Siena ( CAP 53100 )
  Dario Neri , 53
  335 7859316
  01220190522
  info@pascaleditrice.it
Benvenuto     19 Dic 2018       registrati | Login


Cerca risultati per: Mario Ascheri

Libri
Libri scelti da: | upTitolodown | upDatadown | upClassificadown | upPopolaritàdown |

Libri ordinati per: Titolo (dalla A alla Z)


book cover
“Nei giardini di Thoth”. Cultura ermetica e arti magiche a Siena nel Rinascimento.   Molto popolare

Categoria : Libri Pascal Editrice / Nova Humanitas


Autore : a cura di Mario Ascheri e Vinicio Serino

Prezzo : € 20,00
Ordina ora prosso 365 Bookmark.it
Descrizione : La magia di Siena non è solo quella dello splendore gotico del suo Medioevo, magia d’arte, di civiltà, di cultura. Anche il Rinascimento, periodo a torto considerato di decadenza o comunque di minor fulgore per la città, produsse, secondo gli autori di questo volume, i suoi sortilegi all’ombra della Torre del Mangia, a esempio generando al contempo due grandi pontefici della Chiesa di Roma e l’Ochino, uno dei massimi eretici italiani. Ma nel ‘400 e nel ‘500, Siena ospitò la fioritura di un’intensa attività di magia pratica, intimamente connessa a quella cultura esoterica (ermetica) che, scavalcando i millenni, proprio in quei secoli (quelli di Nostradamus, di Paracelso, dei Rosa Croce…) andò sotterraneamente diffondendosi in Europa. Questo libro descrive e documenta con profondità e rigore questa misconosciuta stagione della storia di Siena.
Questo libro è stato aggiunto : Giu 08, 2007
Punti: 1500
Rapporto su collegamenti a libri difettosi
book cover
La Comunità ebraica di Siena   Molto popolare

Categoria : Libri Pascal Editrice


Autore : Patrizia Turrini

Prezzo : € 15,00
Ordina ora prosso 365 Bookmark.it
Descrizione : Questo colma un vuoto nella storiografia della città di Siena, una lacuna troppo a lungo ignorata: il testo, delineando organicamente la storia della Comunità Ebraica senese, che per lunghi secoli fu numerosa e operosa, integra e dà nuova luce alla storia stessa della città. Il volume è inserito nella prestigiosa collana “Documento di Storia” curata dal dipartimento di scienze storiche, giuridiche, politiche e sociali dell’università di Siena, reca una prefazione del professor Mario Ascheri e una nota della dottoressa Anna Di Castro, della sezione senese della Comunità Ebraica di Firenze. L’autrice ha lavorato sulla documentazione custodita presso l’Archivio di Stato di Siena, seguendo la vicenda della “Comunità” dal secolo XIII al XIX. Emerge una storia complessa e tormentata, la storia di una “tolleranza” che, come osserva la Di Castro, non fu “comprensione reciproca o incontro di culture”, come il termine indicherebbe al giorno d’oggi, bensì pura e semplice “sopportazione”. Gli ebrei senesi poterono operare e intraprendere, non solo nell’attività creditizia – a loro esclusivamente riservata per un buon tratto del Medioevo – ma anche in altri molteplici campi, come la tessitura di lana e seta, la sartoria, la medicina. Non pochi membri della “Comunità” poterono prosperare. Tuttavia nei loro confronti fu sempre presente un vigile e ostile controllo da parte delle Istituzioni “cristiane”, e perdurante la diffidenza del complesso della società senese. Già nel 1384 agli ebrei senesi fu vietato dimorare lungo le vie principali della città, remota premessa alla reclusione nel “Ghetto” che verrà poi imposta nel 1573 da Cosimo I° dé Medici, e che durerà fino all’emancipazione del 1859; frequenti furono i prestiti forzosi che i cittadini ebrei più abbienti dovettero corrispondere ai diversi governi. Resta tragicamente indimenticabile la strage compiuta dai “Sanfedisti” del “Viva Maria” nel 1799, anche se è corretto osservare che essa fu perpetrata da milizie in grande prevalenza provenienti da fuori Siena. Tuttavia, pur tra alterne vicende, la Comunità Ebraica senese si sviluppò, giungendo a superare il numero di 400 membri. Nel 1766 eresse la splendida Sinagoga che ancor oggi è il suo centro di culto, con annesso museo; fu costantemente protagonista dell’economia della città (in epoca medievale non fu mai loro negato l’ingresso nelle corporazioni); riuscì a fondare ben cinque accademie dotate di librerie e un proprio teatro… Il suo impegno contribuì in modo significativo alla crescita economica e culturale della città e, in particolare, di quell’area, ricompresa nel territorio della Contrada della Torre, all’interno della quale tradizionalmente dimorò e dove, per l’appunto, sorse il Ghetto. Non a caso la torraiola Turrini segue con sincera partecipazione e affetto la vicenda della “ Comunità”, sottolineando come essa sia riuscita costantemente a riscattarsi dalle vessazioni e ricorrenti limitazioni imposte alla propria libertà, grazie all’industriosità, intelligenza, capacità d’iniziativa, qualità e valori che da sempre costituiscono un prezioso patrimonio dei discendenti di Mosé.

ISBN: 978-88-7626-047-6

Pagine: 180

Dimensioni: 17x25


Questo libro è stato aggiunto : Lug 10, 2008
Punti: 793
Rapporto su collegamenti a libri difettosi
book cover
La mezzadria nelle terre di Siena e Grosseto   Molto popolare

Categoria : Libri Pascal Editrice


Autore : Mario Ascheri e Alessandro Dani

Prezzo : 10,00
Ordina ora prosso 365 Bookmark.it
Descrizione : In nessun luogo, come nella Toscana meridionale, la mezzadria ha conformato storicamente non solo l’agricoltura, ma l’intera cultura economica e sociale del territorio. In esso questa specifica forma di contratto agrario, nel corso dei secoli, ha modellato ambiente e paesaggio, ha condizionato il modo di vivere della gente nelle campagne e nelle stesse città che, almeno fino alle soglie del XX secolo, vivevano della ricchezza che nelle campagne si produceva. Sono state infine le lotte mezzadrili che, nel ‘900, hanno prodotto e alimentato la formazione di una coscienza di classe dei contadini, delineando quell’appartenenza politica di massa che ancora oggi, pur con sensibilità e forme diverse, continua a caratterizzare quest’area geografica. Mario Ascheri e Alessandro Dani tracciano un agile profilo storico di questa evoluzione nelle province di Siena e di Grosseto, per apprendere il passato e, soprattutto, per comprendere il presente.

ISBN:978-88-7626-111-4

Pagine 121

Dimensioni:14,5x21


Questo libro è stato aggiunto : Nov 10, 2011
Punti: 585
Rapporto su collegamenti a libri difettosi
book cover
Siena nel primo Rinascimento, dal dominio milanese a papa Pio II   Molto popolare

Categoria : Libri Pascal Editrice


Autore : Mario Ascheri

Prezzo : 10,00
Ordina ora prosso 365 Bookmark.it
Descrizione : A Siena, dipinta come la “città gotica”, tradizionalmente il Rinascimento è stato ritenuto un fenomeno minore, marginale – che si comparasse o meno con i fasti fiorentini coevi. In particolare, come epoca di decadenza in assoluto, di crisi, demografica e politica, economica e sociale, è stato per tanto tempo ritenuta la prima metà del Quattrocento. Questo libro riassume in modo non erudito, per tutti i lettori, i motivi per cui è necessaria la sua rivalutazione.

ISBN:978-88-7626-095-1

Pagine 100

Dimensioni:15x21


Questo libro è stato aggiunto : Mar 25, 2010
Punti: 573
Rapporto su collegamenti a libri difettosi

Cerca per "Mario Ascheri" in altri motori di ricerca:
Alta Vista - Google - Yahoo

Designed By Holy

Un altro progetto MAX s.o.s.